NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Maduro al popolo degli Stati Uniti: "Trump punta a rendere il Venezuela un Vietnam in America Latina"

Scritto da PCI Fed. Brescia.

Il Presidente della Repubblica Bolivariana, Nicolas Maduro ha inviato un messaggio al popolo americano, per chiedere il loro sostegno a "respingere l'interferenza del governo di Donald Trump che mira a rendere il Venezuela un Vietnam in America Latina."

"Voglio mandare un messaggio al popolo americano per allertarlo della campagna mediatica, la comunicazione e la guerra psicologica che si svolge nei media internazionali, in particolare degli Stati Uniti contro il Venezuela", così inizia il video di Maduro pubblicato sul suo account Facebook https://www.facebook.com/NicolasMaduro/videos/616514302112932/.

A tal riguardo, la campagna che è stata preparata per "giustificare" un colpo di stato in Venezuela è stata "finanziata e sostenuta attivamente dall'amministrazione di Donald Trump" che, ha dichiarato, "ha lanciato una brutale campagna di false immagini. Non credete a tutto quello che vi dicono i media televisivi americani. Siccome non possono inventarsi che il Venezuela e Maduro hanno armi di distruzione di massa per intervenire militarmente, come hanno fatto per Iraq e Libia, inventano ogni giorno un pacchetto di notizie per giustificare un intervento contro il Venezuela. Mi appello alla coscienza, la solidarietà, all'amore per la verità del popolo Americano: non vogliamo nessun Vietnam in America Latina ".

Maduro ha aggiunto che "se gli Stati Uniti cercano l'intervento armato avranno un Vietnam peggiore del Vietnam, non lasciamo che la violenza prevalga. Siamo un popolo di pace, abbiamo una democrazia forte, stiamo affrontando i problemi che si presentano ogni giorno, e meritiamo rispetto. "

A suo avviso coloro che gestiscono l'"impero" negli Stati Uniti vogliono "mettere le mani" su petrolio e sulle risorse naturali del Venezuela "come hanno fatto in Iraq e in Libia, ma il petrolio appartiene al popolo Venezuelano".

"Mi aspetto molto da te, cittadino americano. Qui in Venezuela hai un fratello (...) Conosco nel profondo gli Stati Uniti e so che vogliono avere rapporti di rispetto e di cooperazione. Il popolo degli Stati Uniti d'America è molto più grande di Donald Trump", ha concluso.

 
 
 
 
 
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna