NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

FUORI I FASCISTI DALLE CITTA'

Scritto da C. Procaccini - Segr. Naz. PCd'I.

Esprimo la solidarietà mia e di tutto il Partito Comunista d’Italia ai compagni del CSA Dordoni di Cremona, vittime di una assalto di gravità inaudita da parte di una squadraccia neofascista, una banda comprendente elementi anche estranei alla città che tradisce la premeditazione di questa azione. Noi da sempre siamo per lo scioglimento delle organizzazioni neofasciste, in conformità alla legge ed al dettato della Costituzione repubblicana ed antifascista tanto più a 70 anni dalla vittoria della resistenza sul nazifascismo.

Esprimo, inoltre, la vicinanza di tutto il partito al compagno Emilio Visigalli e seguiamo l’evolversi delle sue condizioni. E’ necessaria la ripresa delle mobilitazioni antifasciste in tutto il Paese e la più ferma risposta democratica contro i nostalgici delle camicie nere.

 

Cesare Procaccini, segretario naz.le Partito Comunista d’Italia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna