NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

NEWS

IDEAL STANDARD - OGGI ROCCASECCA E DOMANI?

Scritto da PCI Fed. Brescia. Postato in NEWS

 

 

 

 

 

I lavoratori dello stabilimento di Frosinone bloccano la fabbrica, i vertici aziendali rifiutano la mediazione del Governo.

 

I vertici aziendali dell'Ideal Standard confermano, nonostante l'incontro con il Ministro Calenda, la volontà di chiudere entro un mese lo stabilimento di Roccasecca (FR) lasciando a casa 300 lavoratori che diventano oltre 500 considerando l'indotto.

Questo avviene dopo che, a partire dal piano industriale del 2014, la multinazionale ha beneficiato dei Contratti di Solidarietà e fatto ricorso a contratti di secondo livello per abbassare il costo del lavoro, piano industriale sottoscritto con il Governo che avrebbe dovuto coprire il periodo 2004-2020.

Nell'incontro tenutosi ieri al Mise il Ministro ha chiesto all'azienda di sospendere momentaneamente il piano di chiusura comunicando di avere trovato un nuovo soggetto imprenditoriale interessato ad acquisire lo stabilimento. Alla proposta i vertici aziendali hanno risposto: ''le faremo sapere''.

Ancora una volta dopo essersi abbeverata ai finanziamenti pubblici e dopo aver beneficiato di contratti agevolati (a scapito del salario dei dipendenti) un'azienda multinazionale decide di chiudere uno stabilimento in Italia per spostarlo dove più gli conviene, dopo avere mantenuta alta la produttività grazie agli accordi con i sindacati e le rappresentanze aziendali dei lavoratori. Ancora una volta si socializzano le perdite e si privatizzano i profitti.

E' chiaro che quello che oggi avviene a Frosinone domani diventerà la prassi in tutti gli stabilimenti rimasti.

Il Partito Comunista Italiano si associa allo sdegno di lavoratori e sindacati per questa ennesima provocazione nei confronti dei dipendenti e delle loro famiglie e preannuncia iniziative di solidarietà con le mobilitazioni in programma.

La Segreteria Provinciale del Partito Comunista Italiano Federazione di Brescia.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna