NEWS

VERONA: revocata la cittadinanza onoraria al fascista Poroshenko.

Scritto da PCI Fed. Brescia. Postato in NEWS

Il Consiglio Comunale di Verona ha revocato, con soli 4 astenuti (Lista Tosi e Ama Verona) la cittadinanza onoraria al presidente ucraino Poroshenko voluta in maniera unilaterale dalla precedente giunta (Tosi) scavalcando il Consiglio Comunale stesso.
La motivazione recita: "Per incitare alla guerra contro la sua stessa gente".
La mozione è stata presentata dalla maggioranza (Lega Nord).
La notizia è stata ripresa, con soddisfazione, dai comunisti ucraini messi al bando e vittime di una spietata repressione da parte del Governo fascista di Poroshenko (quello con il quale eminenti esponenti del PD e di Leu hanno manifestato "piena collaborazione e unità di intenti").

http://kpu.life/ru/91166/poroshenko_vyshvyrnuly_yz_spyska_pochtennyh_grazhdan_ytaljanskoj_verony