NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

NEWS

AFRICA: dichiarazione, dal Brasile, di Kemi Seba, leader del movimento Urgences Panafricanistes

Scritto da PCI Fed. Brescia. Postato in NEWS

AFRICA: dichiarazione, dal Brasile, di Kemi Seba, leader del movimento Urgences Panafricanistes
(dalla pagina facebook di Kemi Seba traduzione di redazione comunistibrescia.org)

Kémi Seba: "Lavoriamo quotidianamente per strutturare una rivoluzione cittadina nonviolenta contro il sistema predatore neocolonialista occidentale in Africa, nei Caraibi e nelle Americhe.
Crediamo che liberando definitivamente l'Africa dal cancro imperialista, contrasteremo le diaspore in tutto il mondo.
Vogliamo che l'Africa decida il proprio destino politico, economico, militare, culturale, spirituale.
Vogliamo una reale INDIPENDENZA.

NESSUNO SI SALVA DA SOLO - Incontro pubblico con gli operai autorganizzati FCA

Scritto da PCI Fed. Brescia. Postato in NEWS

Nessuno si salva da solo!

Per fare fronte alla crisi è necessario che la classe lavoratrice riconquisti il ruolo di costruttrice del progresso di tutta la società. È stato fatto in passato, è possibile rifarlo ora!
Gli operai possono e devono organizzarsi FUORI E DENTRO i luoghi di lavoro, mobilitandosi direttamente per garantire un futuro al loro posto di lavoro e alle loro fabbriche e costruendo una rete di relazioni SINDACALI E POLITICHE, di solidarietà e organizzazione che sempre più si allarghi in tutto il paese. La parola d’ordine è trasformare la questione del lavoro e della tutela dell’apparato produttivo in una questione politica prioritaria e urgente!

I COMUNISTI, L'EUROPA E L'UNITA' - INIZIATIVA A MANTOVA

Scritto da PCI Fed. Brescia. Postato in NEWS

Iniziativa del Partito Comunista Italiano sulla partecipazione alle prossime elezioni europee.
Sabato 13 Aprile ore 15
Circolo Arci Salardi, via Vittorio da Feltre 79/81 - Mantova

Interverranno:
Lamberto Lombardi e Sandra Pellizzon candidati PCI alle elezioni europee circoscrizione Nord Ovest

Per info:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

LUIGI LONGO E E LE BRIGATE INTERNAZIONALI - 15 MARZO A BRESCIA

Scritto da PCI Fed. Brescia. Postato in NEWS

All'interno delle iniziative di Carmine Resistente  la federazione bresciana del PCI organizza un incontro con Alex Hobel (storico, membro della segreteria nazionale PCI, autore dei libri Il Pci di Luigi Longo e Luigi Longo, una vita partigiana) e Alessandro Pascale (docente e ricercatore storico milanese, militante comunista, autore di In difesa del socialismo reale e del marxismo-leninismo) sulla figura del dirigente comunista Luigi Longo e il suo ruolo nelle Brigate Internazionali durante la Guerra di Spagna.

15 MARZO , 20.30, SALA MUSEO KEN DAMY - C.TTO S. AGATA 22 - BRESCIA

 
 
 

VERITA' E PROPAGANDA

Scritto da Segreteria PCI - BS. Postato in NEWS

L'aforisma più famoso tra quelli attribuiti a Goebbels, ministro della propaganda del III Reich, recita: ripeti una bugia una, cento, mille volte e diventerà la verità. Alla celeberrima citazione, divenuta mantra nell'era dell'informazione di massa, si dimentica di aggiungere che non ha portato un granché bene né all'autore né al popolo che rappresentava né, tantomeno, alla collettività mondiale sconvolta da una guerra che provocò sessanta milioni di morti.

Il collegamento tra i due fatti, la citazione e le conseguenze di quel regime basato sulla menzogna, non appare certo forzoso a chiunque abbia letto qualcosa di quel pezzo di storia e non è di secondaria importanza considerare l'insegnamento che ne deriva.

Eppure notiamo che la tentazione di costruire verità su notizie false o inventate non cessa mai di manifestarsi e negli ambiti più insospettabili e protetti.

Sul cosiddetto Global Compact: "Espulsioni regolate e ordinate".

Scritto da PCI Fed. Brescia. Postato in NEWS

Sul cosiddetto Global Compact: "Espulsioni regolate e ordinate".
di María Alejandra Díaz - Costituente venezuelana

 http://cntpaldia.org/sobre-el-denominado-pacto-mundial-de-migracion-expulsion-regulada-y-ordenadahttp://cntpaldia.org/sobre-el-denominado-pacto-mundial-de-migracion-expulsion-regulada-y-ordenada

Non sono migrazioni, sono espulsioni. I capitalisti globalisti progettano metodi per espellere persone, aziende e popoli dalle loro terre e dall'ordine socioeconomico, originando nuovi fenomeni.
L'élite ONU approva i trattati di portata transnazionale; l'ultimo, il Global Compact per una migrazione sicura regolare e ordinata, traccia il percorso di esecuzione dell' Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile del saccheggio e appropriazione delle risorse naturali di paesi che saranno cancellati dalla mappa della terra.

APPELLO DEL SEGRETARIO REGIONALE VENETO DEL PCI GIORGIO LANGELLA SULLA SICUREZZA SUL LAVORO

Scritto da PCI Fed. Brescia. Postato in NEWS

Un'ecatombe.

Oltre tre morti sul lavoro ogni giorno!
Vi sembra che sia una cosa normale, naturale?

Nella recente comunicazione di INAIL su infortuni e malattie professionali del 2018, le cifre esposte danno una fotografia drammatica di cosa sia il lavoro, oggi, nel nostro paese. Secondo quanto riportato da INAL, nel 2018, sono 1.133 le denunce di infortunio con esito mortale con un aumento del 10,1% rispetto al 2017. Questo dato si riferisce solo gli assicurati INAIL e comprende sia i lavoratori morti sul luogo di lavoro sia quelli in itinere. Se si leggono i dati dell'Osservatorio Indipendente di Bologna, i morti per infortunio nei luoghi di lavoro sono, nel 2018, sono stati 704 (tutti documentati), con un aumento rispetto ai 634 del 2017 pari all'11%. Considerando i decessi in itinere, come fa INAIL, è facile stimare un totale di oltre 1.450. è da precisare che i dati dell'Osservatorio comprendono anche i lavoratori non assicurati INAIL.

Ma non è tutto. Dai dati INAIL si viene a conoscenza che le denunce di malattie professionali relative al 2018 sono aumentate, rispetto al 2017, del 2,8%.