NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

IL CASO DEL RIO E IL RISPETTO DELLA STORIA

Scritto da Alessandro Fontanesi Segretario provinciale PCdI Reggio Emilia.

La vicenda che da una settimana ha visto protagonista l'ex sindaco di Reggio Delrio, per quasi dieci anni sindaco della città decorata medaglia d'oro per la Resistenza e che ha concesso una medaglia ad un fascista (persino per ammissione del figlio), da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, evidenzia ancora una volta quella che è, prima di tutto, la conoscenza della storia da parte delle istituzioni della Repubblica e in secondo luogo, ma non per questo meno importante, il rispetto che queste istituzioni hanno per la storia del nostro Paese.

La lettonia (presidente UE) celebra i nazisti

Scritto da da Contropiano.org.

da Contropiano.org

La notizia è di qualche giorno fa, ma vale la pensa di recuperarla, visto la gravità di quanto accaduto in Lettonia, e visto anche il fatto che la stampa mainstream ha fatto come sempre finta di niente.

La notizia è che, come ogni anno da qualche anno a questa parte, nella capitale della Lettonia circa 1500 persone hanno sfilato in una parata militaresca che celebrava i veterani delle Waffen SS, le famigerate milizie d’assalto del Partito Nazionalsocialista Tedesco che sparsero morte e distruzione in tutta Europa prima e durante la Seconda Guerra Mondiale. Una celebrazione organizzata ogni anno - da quando cioè la Lettonia è diventata ‘indipendente’ dopo la fine dell’Urss - il 16 marzo per celebrare la battaglia tra la “Legione Lettone”, composta di volontari lettoni inquadrati nelle truppe di occupazione naziste durante il secondo conflitto mondiale, contro l’Armata Rossa che cercava di liberare il territorio della piccola repubblica baltica.

Il reddito delle famiglie greche si è ridotto dell'86% a causa della crisi

Scritto da da L'Antidiplomatico.

Secondo uno studio commissionato dall'Istituto tedesco per la ricerca macroeconomica (IMK) e riproposto dal blog KTG, in Grecia le famiglie più povere hanno perso quasi l'86% del loro reddito, mentre i più ricchi solo il 17-20%. La pressione fiscale sui poveri è aumentata del 337%, mentre l'onere per le classi superiori di reddito è aumentato solo del 9% !!! Questo è il risultato di uno studio che ha analizzato 260.000 dati fiscali e redditi degli anni 2008-2012. 

Questi gli altri principali risultati dello studio:

Giulio Palermo 4 - Università di Brescia 0 Una storia di discriminazione, sprechi e ordinaria arroganza

Scritto da emmebi.



E' stata presentata oggi (14-3-2015) in una conferenza stampa presso il Caffè Letterario di Brescia la storia del Dott. Giulio Palermo e della sua ennesima rivincita legale nei confronti dell'Università di Brescia, un capitolo della sua personale battaglia contro la cooptazione baronale e la (mala)gestione delle risorse umane e finanziarie da parte dell' ateneo bresciano.
Oltre ai principali quotidiani erano presenti, a portare la loro solidarietà, anche le principali realtà politiche e antagoniste del Bresciano (PCdI, PRC, Rete Antifascista, C.S. 28 Maggio, Radio Onda d'Urto), realtà con le quali spesso Giulio ha collaborato portando il suo contributo di economista e di lucido  e acuto analista dei processi storici e politici.

La Voce dell' Officina - Pronto (e scaricabile) il primo numero del 2015

Scritto da PCI Fed. Brescia.

E' pronto per la distribuzione, e scaricabile nel formato PDF, il nuovo numero de "La Voce dell' Officina", periodico operaio a cura della Federazione di Brescia del PCdI.

Questi gl articoli presenti:

JOBS ACT - E questa riforma dovrebbe creare lavoro?

Dialogo con un operaio al di sopra di ogni sospetto - di Lamberto Lombardi Segretario Provinciale PCdI Brescia

Un passo per rafforzare la presenza comunista in Italia - di Cesare Procaccini Segretario Nazionale PCdI

Forse non tutti sanno che.... - di Alfapersei

TTIP - Cosa è e cosa comporterà per i lavoratori europei - di emmebi

Il problema casa: uno snodo tra politica del sostegno e buona amministrazione - di Marco Fenaroli Assessore alle Politiche Abitative del Comune di Brescia

Leggi o scarica qui la versione pdf

 

Stati Uniti e Inghilterra fanno il doppio gioco!

Dall’abbattimento di un aereo britannico in Iraq , viene allo scoperto il “doppio gioco” delle forze anglo Americane in Iraq ed in Siria

Forze irachene hanno comunicato di aver abbattuto  due aerei britannici che rifornivano di armi il gruppo terrorista dello Stato Islamico (ISIS). Lo ha annunciato il Lunedì il parlamentare iracheno Hakem al-Zameli.

L’abbattimento dei due aerei britannici ha avuto luogo  Lunedì scorso nella provincia occidentale di Al.Anbar, una  zona che gli USA preferiscono mantenere come un cortile secondario del conflitto nelle vicinanze della capitale irachena, Bagdad.

L’esponente parlamentare iracheno ha dichiarato da questa zona, che è caratterizzata  da  ampi spazi aperti, arrivano informazioni ogni giorno dalla popolazione locale che ha denunciato il sorvolo di aerei del Regno Unito e degli USA che portano armamento destinato ai gruppi dello Stato Islamico..

Lo stesso A-Zameli ha anche assicurato che la sua commissione parlamentare dispone di immagini di questi aerei britannici abbattuti ed ha richiesto alle autorità di Londra spiegazioni in merito.